LIBERE MENTI ARTIGIANE

Ieri pomeriggio abbiamo fatto un giretto a Senigallia.

Tra il marasma di bancarelle per tutti i gusti, in una zona ristretta, a sé stante, ne ho trovate di veramente originali.

Esponevano pesci su sagome di legno con patchworch di stoffe variopinte, spille, pendagli, flipper, borse fatte con i giornali e tante altre piccole meraviglie fatte a mano.

Ho trovato anche l’ispirazione (questa volta suggeritami da Zucco!) per creare dei pendagli con i bastoncini di legno.

E guardando bene ho scoperto che facevano parte di un’associazione di artigiani, denominata “LIMA”.

Continua a leggere

COLPA D’AGNESE

Quest’anno abbiamo preso di mira Agnese.
Se ne sta tutto il tempo davanti al bar con quell’aria stupida!

Indossa un costume succinto e ha un colore di capelli tremendo.
Zucchetto dice che serve ad attirare gli uomini e forse non ha tutti i torti.

In quella posa plastica non ispira niente di buono.

Magari se dall’altra parte del bar ci fosse anche un suo coetaneo farebbe tutt’altra figura…

BUONANOTTE FIORELLINO E BUONGIORNO ROVINA

Stamattina ho letto un trafiletto che mi ha fatto barcollare…

In aprile, a Roma, inaugurerà un asilo aperto 24 ore su 24.
Offrirà anche un servizio notturno diviso in fasce orarie, per bambini fino ai 6 anni.
Il servizio nasce per dare sostegno alle persone che lavorano di notte o che “semplicemente, per una sera dovessero o volessero assentarsi da casa per un momento di svago”.
Il progetto è stato reso possibile grazie ad un finanziamento per un bando di Innovazione Sociale.

11001-OR FIORELLINO-ROSSO_full

Continua a leggere

UN POSTO DA TROVARE

La giornata è iniziata con il programma “ordine casa”, appuntamento annuale delle vacanze natalizie.
Consiste nel rivoltamento di ogni stanza della casa in un turbinio di cambiamenti.
Quest’anno pensavo di averlo scampato ma Zucco è arrivato puntuale a ricordarmelo.
Così abbiamo iniziato dal mio studiolo.
Ho impiegato buona parte della mattinata a dividere pile di carte accumulate nei mesi.
Disegni, compiti, biglietti degli zucchetti, depliants del viaggio a Roma, testi di canzoni dei bimbi, della parrocchia, del gruppo, lettere e molto altro.
studiolo Continua a leggere

UN BEL DIZIONARIO SBATTUTO IN TESTA

Dopo le richieste a sfinimento di Zucchetto mi sono decisa.
Stamattina sono entrata in una libreria del centro per comprargli un dizionario.
Appena entrata mi sono guardata intorno poi ho chiesto alla commessa all’ingresso che mi ha mandata nel reparto in fondo.
Lì c’era un’altra commessa che parlava, parlava, parlava con voce alta e decisa. Dentro al suo tono c’era molta voglia di dimostrare chissà quale conoscenza sul mercato dell’usato. E parlava, parlava, parlava.

Continua a leggere