“Fossi morto tornerei”

E sei tornato caro Lucio…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie a Ron che canta la tua canzone ritrovata con la migliore interpretazione possibile…

proprio da casa tua tra tutte le tue cose,
dove si vede il portone immenso di Via D’Azeglio
dove ci s’immagina un piccione che dal tetto vola fino a Piazza Maggiore
dove scorrono i portici rossi e massicci
mentre si bevono le tue parole che vanno giù fino ai piedi
mentre il mare che hai nelle tue mani ci fa navigare ascoltando la tua poesia
e tutti i pezzetti di carta che cadono dal cielo
come un regalo per noi che siamo ancora qui
a cercarti sul muro di Piazza de’ Celestini…
e almeno ti pensiamo senza pensarci
ti pensiamo perchè tu sei insieme alla notte
sei qua anche se sembrano passati mille anni
tanto è il tempo che te ne sei andato
ma chiudendo gli occhi sappiamo sempre dove sei
sempre più lontano
o dentro a questa “lacrima” che mi è caduta sulla mano…



Ron
Almeno pensami
di L. Dalla
Ed. Pressing Line – Bologna

Ah fossi un piccione
Che dai tetti vola giù fino al suo cuore
Almeno fossi in quel bicchiere
Che quando beve le andrei giù fino a un suo piede
Fossi morto tornerei
Per rivederla ogni mattina quando esce
Avessi il mare in una mano
Ce ne andremo via fino al punto più lontano
Almeno pensami
Senza pensarci pensami
Se vai lontano scrivimi
Anche senza mani scrivimi
Se è troppo buio chiamami
Prendi il telefono parlami
Io e la notte siamo qua
Ma come si fa
A tenere un cuore
Se ho le mani sempre sporche di carbone
Son già passati mille anni
Tanto è il tempo che ti guardo e non mi parli
Senza lei io morirei
Ma chiudo gli occhi e so sempre dove sei
Sempre più lontano
O dentro questa goccia che mi è caduta sulla mano
Almeno pensami
Senza pensarci pensami
Se vai lontano scrivimi
Anche senza mani scrivimi…
Se è troppo buio chiamami
Prendi il telefono, parlami
Io e la notte siamo qua
Ma come si fa
Almeno pensami
Senza pensarci pensami
Se vai lontano scrivimi
Anche senza mani scrivimi…
Se è troppo buio chiamami
Prendi il telefono, parlami
Io e la notte siamo qua…
Se è troppo buio svegliati
Se stai dormendo sognami
Se mi sogni io sono lì
Dentro di te
Sempre più lontano
O dentro questa goccia che mi è caduta sulla mano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...