PIADA, BASTONE, ORECCHINI E TELE

Verso l’una siamo partiti per Cervia.10

Abbiamo pranzato in un baracchino di piadine alternando con qualche panino da casa. Zucchetto è riuscito a trovare l’ennesimo bastone…

Un caffettino al bar poi un giretto davanti al museo del sale.

12

 

Poi abbiamo catturato con le foto i quadri che ci piacevano.

 

Zucchetta mi ha chiesto che cosa ne pensassi dei buchi alle orecchie e dopo aver osservato la mia reazione (positiva)mi ha chiesto di farglieli…

Con calma…

Poi però mi sono fatta abbindolare dalle sue moine e le ho comprato un paio di orecchini a forma di tartaruga.

c

 

 

 

Annunci

8 Comments

  1. Quando Zucchetta si sentirà pronta per i buchi informati nella tua zona e portala a farli in una delle Farmacie che danno questo servizio: troverà una dottoressa qualificata dal punto di vista igienico e sanitario e la macchinetta a pressione che utilizzano nelle farmacie è monouso e molto meno dolorosa della pistoletta a scatto che viene comunemente utilizzata dai gioiellieri, quindi più adatta per una bimba.
    Fai di quel giorno un momento speciale e falle capire che sei orgogliosa di lei! I primi orecchini sono un traguardo importante oltre che una tradizione antica che si trasmette di mamma in figlia. Vedrai, sarà un momento bellissimo e resterà un ricordo prezioso per entrambe!
    Un abbraccio 😉

      • Ma figurati Zoe 🙂 sono già cinque anni che in Farmacia mi occupo anche della foratura dei lobi delle orecchie. All’inizio non credevo, ma è un servizio che ha avuto un successo enorme, forse perché in Farmacia le persone si fidano di più. Abbiamo fatto i buchi a ragazze/i e signore di ogni età, ma le nostre “vittime” (detto scherzosamente, ovvio! 😀 ) sono soprattutto bambine e sono anche le clienti che mi danno più gioia col loro entusiasmo quando si specchiano felici e sorridenti ammirando per la prima volta gli orecchini ai loro lobi. Amo gli orecchini e ritengo un privilegio essere in qualche modo l’artefice di un momento memorabile, che la bimba ricorderà per tutta la vita e faccio di tutto (compreso rassicurare le mamme ansiose) perché ne serbi un bel ricordo. Farsi mettere i primi orecchini è anche una piccola-grande prova di coraggio e per una bimba è emozionante sentirsi un po’ “più grande”, finalmente con gli orecchini veri, proprio come la mamma!
        Quando ti ho scritto che il sistema usato nelle Farmacie (metodo Inverness) è pochissimo doloroso, molto meno della pistola a scatto degli orefici (e non senti nemmeno il rumore dello scatto perché il sistema è a pressione, quindi più dolce) lo dico a ragion veduta: prima di eseguire i fori sulle mie “pazienti” l’ho sperimentato su me stessa per i secondi buchi e rispetto a quelli che mi fecero anni fa con la pistoletta classica è una passeggiata, non c’è davvero paragone!

        AUGURI A ZUCCHETTA per il suo compleanno, se lo celebrerete con i buchetti spero che ci racconterai com’è andata 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...