BRAVI RAGAZZI!

Partiti da Fano, le strade erano deserte, l’aria fresca e non sembrava una sera d’estate. Raggiunta Senigallia abbiamo trovato macchine parcheggiate ovunque a conferma che non avevamo sbagliato data, infatti dal 27 luglio è iniziato il Summer Jamboree Festival
ovvero il Festival Internazionale di Musica e Cultura dell’America anni ’40 e ’50.

poster-18_01 Continua a leggere

LA MUSICA IN SERIE B

Ogni anno mi stupisco. Si respira un’aria carica di eccitazione. Al saggio scolastico annuale, osservo frotte di genitori che ammirano i loro figli semplicemente perché sono su un palcoscenico. Però poi, usciti dallo spettacolo, ci si dimentica tutto e materie come musica vengono considerate dalla maggior parte di serie B. Come se fosse un qualcosa in più, come se ne potesse fare a meno. E allora ci si dovrebbe fermare a pensare per capire che anche la musica è un nutrimento di cui l’essere umano ha bisogno. Perché già dal battito del cuore nel ventre della mamma, siamo tutti accompagnati dalla musica…

Dall'archivio fotografico di Aldo Salmi

Ciao Mariele,
posso passare stasera? Ho bisogno di parlarti, sai non so come fare per la scuola e poi domenica vieni?
Ti piace quella cosa che ho scritto o sono stata pesante? Mi fai ascoltare qualcosa?……

Sono i discorsi che avrei voluto fare con te se ci fossi ancora. Se.
Ma non è successo perché quando sono cresciuta non ti ho più cercata dandoti per scontata. Ogni tanto passavo all’Antoniano per un saggio o un saluto veloce ma niente di più. Che peccato…
E il 16 dicembre del 1995 hai cambiato sede, irraggiungibile.
Da quel giorno mi sono sentita come strappata dalla mia casa, dalla mia musica, da te.
Avevo ancora bisogno della tua direzione che Continua a leggere

L’ITALIA LINDA ALLO JUNIOR EUROVISION SONG CONTEST

Pochi giorni fa ho scoperto il concorso musicale: ” Junior Eurovision Song Contest” che si è svolto a Malta, nato nel 2003, nonché il più grande in Europa, organizzato, come il festival degli adulti dalla EBU, European Broadcasting Union.
I partecipanti erano ragazzini dai 9 ai 14 anni con precedenti esperienze canore e coinvolti nella stesura del brano, quindi inedito,  cantato nella lingua del paese d’origine.
Lo slogan 2016 “Embrace”,rappresentava i valori della rassegna: connettività, diversità, creatività e rispetto.
Lo show è stato trasmesso in diretta su Rai Gulp e la giuria era composta da adulti, bambini ed esperti del settore. La guida spiega ogni dettaglio.
Quest’anno per l’Italia ha partecipato Fiamma Boccia, ex solista del 56° Zecchino d’Oro con la canzone “Ninnaneve”, presentando il brano: “Cara Mamma (Dear Mom)” interamente firmato dall’Antoniano di Bologna.
La canzone è quella che ogni mamma vorrebbe sentirsi dedicare dalla propria figlia…
Mi ha commosso il video dove madre e figlia sono separate da un vetro e si guardano quasi come se una si vedesse riflessa nell’altra. Continua a leggere

PUNTATA 1 DEL 59° ZECCHINO D’ORO

Anche quest’anno è arrivato il giorno del 59° Zecchino d’Oro che si svolgerà per quattro sabati su Rai 1 dal 19 novembre al 10 dicembre. Una scelta non facile per tutta l’organizzazione che ci sta dietro, considerando che nelle edizioni passate tutto si risolveva in cinque giorni.
Per chi ancora non lo sapesse, lo Zecchino d’Oro è una manifestazione musicale per bambini dove 12 canzoni gareggiano ( e non i bambini…) grazie all’interpretazione di alcuni solisti scelti durante le selezioni che si svolgono ogni anno in tutta Italia. Inoltre il Piccolo Coro Mariele Ventre dell’Antoniano di Bologna (che opera invece tutto l’anno) diretto da Sabrina Simoni, accompagna i i solisti nelle canzoni.
Quindi i piccoli coristi eseguono per la prima volta tutte in fila 12 canzoni in una diretta televisiva…
Abbinata alla manifestazione c’è una raccolta fondi con SMS al 45511: “Operazione Pane” , per garantire un pasto alle persone in difficoltà, come accade da 60 anni nella mensa dell’Antoniano di Bologna.

numero-solidale-per-box

Alle 15.30 i coristi erano già Continua a leggere

LE PROVE IN STUDIO N1 

Oggi è arrivato il pomeriggio tanto atteso, quello che preferisco: il giorno delle prove in studio. Ogni anno i miei figli non mi anticipano nessuna delle canzoni dello Zecchino, né si sbilanciano sulle loro preferenze, così mi accontento dei pezzetti che sento di sfuggita durante le prove nella scuola. Pezzetti solo di contralti poi insieme ai soprani.
E finalmente mi sono seduta nello studio di tegistrazione, in una delle posizioni più furbe, alla destra del palco, pronta ad ascoltare per la prima volta tutte intere, le dodici canzoni del 59 Zecchino d’Oro.

59-18= 41 come gli anni che sono trascorsi dal mio primo ingresso Continua a leggere

SONO SALITA SULLA GIOSTRÀ E…

Ieri sera io e la mia amica siamo uscite anche se il sabato è una serata particolare.
Curiose siamo finite al Giostrà, un locale in Via Mattei a Bologna: un’officina dismessa adibita a discoteca con due sale. Quella principale, l’Arena, formata da vari anelli laterali allestiti con tavoli. La seconda, il Giostrino, un’ampia sala con bar e maxi schermo.
Dopo aver depositato le giacche al guardaroba abbiamo inaugurato la serata con un aperitivo nel “Giostrino”, poi dopo aver raggiunto il nostro tavolo, abbiamo condiviso una cena squisita con dei perfetti sconosciuti. E questa “tavolata dell’amicizia” era un modo originale di conoscere nuove persone! Le portate erano abbondanti e gustose e non siamo neanche riuscite a mangiare tutto!
Dopodiché ha cantato Alex Visi, artista istrionico,  spaziando dagli anni 60/70 al rap, condividendo le canzoni col pubblico intorno all’arena aiutando con le parole sul maxi schermo.

Poi ha seguito un gruppo pop- rock, gli Anthera, che ha cantato un repertorio misto, carico di energia.

Continua a leggere