WALT DISNEY HA COMBINATO GUAI?

Dopo una bella chiacchierata con un ambulante pisano dalla carnagione pallida e la esse mancante, ho fatto una scoperta incredibile.
Non si sa come siamo finiti a parlare di cartoni animati e lui mi ha messo la pulce nell’orecchio.

Sono andata a cercare, selezionando fonti ed informazioni e la verità é stata schiacciante…

Sono passati ormai dieci anni da quando la Walt Disney Production, sborsò settanta milioni di dollari per fermare il processo a suo carico.
Proprio lui, il caro Walt Disney, pare fosse una gran brutta personcina.
Nonostante i capolavori prodotti, alcune macchie di sporco hanno rovinato la sua reputazione. In alcuni dei cartoni realizzati, inseriva “messaggi subliminali” ovvero, sensazioni che si percepiscono in modo inconscio.
Tali messaggi venivano lanciati grazie a velocissimi fotogrammi a sfondo sessuale e satanico che gli costarono la condanna per istigazione.
La scena incriminata più famosa in assoluto, è quella del cartone animato “Bianca e Bernie” (1977).

Sono rimasta letteralmente sconvolta!

Bianca e Bernie

Bianca e Bernie

Bianca e Bernie

Bianca e Bernie

Per me queste sono le piú evidenti:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Peró non ho capito come un fotogramma di pochi secondi possa influenzare la mente, considerando che anni fa non esistevano videoregistratori, DVD e varie tecnologie, per cui il cartone si vedeva al massimo una o due volte (se beccavi, dopo anni, una replica sotto le feste natalizie).
Comunque sia alcune scene ci sono anche se certamente su altre ci avranno anche ricamato sopra.

Poi ho navigato ancora e ho trovato molte smentite e altre accuse.
Qualcosa sarà accaduto ma non ho capito bene quale sia la veritá.

7 Comments

  1. Ho letto visto e senitito questo argomento molte volte e discreto tempo fa… ovviamente è molto complicato trarre delle conclusioni con quello che possiamo reperire noi, tuttavia io mi sento molto tranquillo nel dichiarare che a mio avviso sono abbastanza degli “alibi” per chi vuol ricamarci sopra qualsiasi cosa… nel senso che anche se questo fosse vero, se ci fosse stata una volontà o qualcosa di simile, io personalmente mi sento molto tranquillo nel dire che questi presunti messaggi non hanno influenzato la mia vita e le mie scelte in nessun modo… io credo che la volontà della mente umana e i valori della persona sono ciò che più di ogni altra cosa ne determinano comportamenti ed azioni…
    se è vero che i tentativi vanno denunciati e portati alla luce è anche vero che non si può sempre attribuire a loro colpe che se esistono sono sicuramente indirette.. l’essere umano in quanto tale non vive a sua insaputa e solitamente mi da piuttosto fastidio quando attribuiscono alle mie azioni meriti o demeriti che non sono miei… troppo facile nascodersi dalle nostre scelte e dai nostri errori attribuendo agli altri le nostre repsonsabilità…. tutta questa storia mi sembra tanto una scappatoia per chi non ha saputo governare la sua mente e non vuole assumersene la responsabilità…

  2. anche io già da anni avevo visto questi video accusatori, sicuramente una parte di verità c’è, ma penso, ovviamente è una mia opinione, che non fossero fatti tanto a scopo subliminale, infatti come dici prima non si stavano dieci ore davanti ai dvd come oggi, penso più che fosse una sorta di sfida , una ripicca contro tutto quello che alla fine lui creava cioè tutta quella bontà dei cartoni.

  3. Faccio parte degli scettici. Non ho recepito alcun messaggio subliminale e preferisco ricordare i cartoni con gli occhi di bambina con cui li ho guardati. Bianca e Bernie l’ho rivisto su sky domenica scorsa ed è stato un mellissimo tuffo nel passato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...