VIAGGIO DI RITORNO: SHANGHAI – AMSTERDAM – BOLOGNA

Stamattina alle 7 eravamo pronti per la partenza, nell’atrio dell’hotel. Nell’immenso atrio dove il dirigente ci ha aiutato a spostare le valigie!

0

A malincuore abbiamo salutato la cara 1022.


Avendo anticipato, per sbaglio, di mezz’ora, siamo riusciti a fare colazione in tutta tranquillità.
Verso le 8 abbiamo salutato il personale cinese e siamo saliti sul pullman diretti all’aeroporto di Shanghai. Durante il check-in ci hanno controllato,a campione, una valigia ma andava bene. Dopodiché è iniziata una lunga attesa da viaggio e alle 12.55 ci siamo imbarcati per Amsterdam.
Fortunatamente siamo riusciti ad avere i posti vicini: due avanti e due dietro nella fila da tre. Per me è molto importante il vicino di posto perché in caso di emergenza diventa fondamentale…

A fianco a me e a Zucchetto c’era un ragazzo cinese con cui abbiamo fatto piccoli scambi di snack
.006
E durante la lunga traversata abbiamo mangiato un pranzo e una cena, guardato film, quasi finito i compiti e sonnecchiato. Zucchetto si è addormentato verso la fine.

 

crollo
Arrivati ad Amsterdam abbiamo messo indietro gli orologi e atteso in aeroporto il secondo volo, seguito da un altro check-in. Questa volta è crollata Zucchetta.

La partenza ha tardato circa di un’ora e ci siamo imbarcati verso le 22 con arrivo a mezzanotte passata. Un’altra attesa per il recupero delle valigie e l’ultima per il taxi.

Siamo arrivati a casa, dolce casa, intorno all’una di notte.

 

Annunci

7 Comments

  1. Bello…tutto!Tu e il tuo modo di scrivere!!
    Non so perché eravate in viaggio,né ho approfondito ora come ora perché sto x crollare, ma volevo dirti che il tuo racconto mi ha tenuta lí fino all’ultimo. E come se fossi stata li con voi anch io!!
    Ti leggerò ancora. ..se ti va passa da me!!notte :*

  2. che bella la foto della camera con la finestra, mi ha riportato ad un desiderio che ho da tanto tempo, quello di dormire in un grattacielo in una grande città per vedere la vita, la notte dall’alto e guardare cosa ci differenzia dalle formiche… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...