È MOLTO PIÙ

Questo distacco è molto più doloroso di quanto potessi immaginare.
Ma io lo sento, che lo è anche per lei.
Perché la trovo, di notte, a dormire con il suo pupazzino di quand’era minuscola.
Perché se la accarezzo mentre dorme, mugugna.
Perché ieri notte, nel dormiveglia, mi ha sussurrato “ti voglio bene”.
E se fino a un po’ di tempo fa era ovvio e sottinteso, ora è musica per il mio cuore ferito.

Annunci

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...