La mattina si sta trasformando in un momento dolce.

Ieri Zucchetto ci leggeva le caratteristiche dei gatti con quella sua vocetta “musicale”.1

Oggi guardavamo insieme il video di Footloose che aveva ascoltato a scuola.

Footloose

Ed io mi sento in colpa quando mi rendo conto che a volte, l’assenza di Zucchetta, rende il risveglio più piacevole.

 

Lei al mattino è scontrosa e le piace fare colazione sola con il suo libro. Ci ho messo un po’ a capirlo perché mi sembrava triste starsene da soli a mangiare ma io non sono lei.

2

Ci sono cose che vanno accettate in un figlio così come in una qualsiasi altra persona. Non ci può andare a genio tutto, non si possono avere gli stessi atteggiamenti e va riconosciuto senza rimorso.

Forse il vero amore sta proprio nel riconoscere i limiti ed accettarli senza ostinarsi a volerli cambiare.

Esistono poi mille altri momenti in cui la condivisione con lei è unica, ma certamente non al risveglio.