Ieri sera per la prima volta, Zucchetta non ha preso nessun pupazzo a dormire con lei.
Un piccolissimo particolare.

All’uscita di scuola ha fatto un pezzetto di strada da sola, in via sperimentale (con noi dietro!)

Oggi pomeriggio ha tirato fuori gli acquarelli e mi ha chiesto se poteva “isolarsi”, con le finestre chiuse e la luce della lampada puntata sul foglio.

Ed io osservo.

Sembro uno scienziato con il microscopio.
Mi piace scoprire i suoi cambiamenti.
Studio ogni dettaglio per cercare la piena conoscenza.

Ma la natura vivente è fatta anche di misteri.