DAL VAPORE AL SOFFIO DEI MANTICI

Anche se avrei voluto fare altro, ieri pomeriggio è arrivato il momento.
Dopo giorni e giorni di proroghe, eccola lì ad attendermi: la montagna da stirare.
Quel che è peggio, una bella fila di grucce vestite di camicie.
Quindi con una bella dose di buona volontà mi sono tuffata nei vapori del ferro da stiro.

Più tardi sono stata con Zucchetta in biblioteca per ascoltare l’ultimo concertino della stagione.
Questa volta introduceva una ragazzina con due pezzi di pianoforte.
Non sono un’esperta ma mi è parsa molto brava.
Poi ci siamo fatte cullare dai soffi d’aria di quattro fisarmoniche suonate con grande maestria.

La musica è un’altra dimensione.
Io mi ci immergo sempre in modo diverso. Mette in circolo emozioni, ricordi e fantasie sempre nuovi.
Ci è piaciuto tanto.

Per papino: https://www.dropbox.com/s/738vwp611qye2id/MARIA.mp3?m

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...