MAGONE MALEDETTO

Mi basta ascoltare delle voci di bambini che cantano, anche stonati.
Lui arriva puntuale, in punta di piedi.
Mister Magone torna sempre a ricordarmi che quelle voci hanno accompagnato tutta la mia infanzia per giorni, mesi, anni.
È come tornarci dentro ma stando fuori.
Maledetto perché sai che non potrai più cantare in quel modo, in quel tempo, in quella bambina.

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...