I LUPI IN TESTA

In effetti solo ora mi rendo conto dei privilegi artistici che ho avuto da bambina frequentando l’Antoniano. Ricordo dei disegni che diventavano cartoni animati nel mio immaginario! E mentre cantavo di San Francesco queste sagome si muovevano insieme alla musica. Ora so che quei segni erano di Gino Covili.