Dal sangue e dagli occhi

Cara mamma,

oggi sei nata tu e con te tutto quello che ne é seguito…mi piacerebbe festeggiare con uno dei nostri giri in centro ma non importa! cercheremo di recuperare quest’estate che finalmente “i bimbi” sono cresciuti! Quindi ti festeggio con un messaggio, come quelli che ci scambiavamo quando vivevamo sotto lo stesso tetto!

Oggi mamma é un giorno importante perché sei nata tu! Papà ti coccolerá come solo lui sa fare mentre io ti penserò di più, di più rispetto al sempre. Perché poi crescendo si diventa timidi e stupidi come tutte le volte che non sono io la prima a dirti di volerti bene. Ma dentro di me c’è tanto di te e di quello che mi hai trasmesso dal sangue e dagli occhi. Le mie “sprecise” in juta sono una malacopia dei tuoi capolavori a maglia! Così come le mie cene basiche di carne alla griglia e insalata…e poi “organizzare” e fare “pubbliche relazioni” sono tutte qualità che ho imparato da te! Ma soprattutto “uscire dalle righe” e dalle convenzioni di come dovrebbe essere una persona e una donna.

Da piccola, quando andavamo insieme sotto casa dal macellaio, mi vergognavo come una ladra se gli facevi notare che pesava anche la carta o tutte le volte che dicevi la tua anche su questioni ben più importanti. Ecco, io ho imparato da te, come quando ti piaceva qualcuno e stringevi amicizia con sorprendente facilità. Mentre facevi tutte queste cose io imparavo. Il tuo modo di vestire colorato e mai volgare…la cura per il tuo aspetto, quando ogni giorno aprivi il mobile della toilette per truccarti!

Quando mi portavi al coro e ti divertivi con gli altri genitori, in fondo al pullman, organizzando partite su partite di carte che poi continuavate sui prati o negli spazi di tempo possibili. Quando il Piccolo Coro viveva esperienze speciali e tu non ne parlavi con nessuno, tanto meno delle tue figlie soliste allo Zecchino d’Oro!  E io ti guardavo. Mi hai insegnato il “non valore” del denaro nelle scelte che hai fatto e a non dare credito alla posizione di una persona…non t’importava se il mio fidanzato era un magazziniere o un figlio di papà!

Quindi cara mamma, grazie di essere nata e di avere fatto tutte queste cose per me…sono solo una piccola parte…quelle che sono riuscita a scrivere di getto nel tragitto da casa al lavoro…

Ti abbraccio forte forte

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...