LE REGOLE STONATE

In questi giorni ho maturato un pensiero.
Qualche giorno fa ho visto su Youtube un filmato che parlava della liberalizzazione delle droghe leggere.
Mi ha colpito e mi ha fatto capire che non sono i divieti ad evitare i guai ma i ragionamenti che ci stanno a monte.
C’è molto più lavoro di pazienza e tolleranza, dietro alla scuola del ragionamento, rispetto a delle regole da seguire.
Io sono sempre stata una ferrea sostenitrice delle regole ma solo ora sto capendo quanto tolgano creatività e umanità agli individui.
Certo, le regole sono indispensabili per vivere in società ma l’eccezione, qualche volta è sintomo di sensibilità e non di debolezza.

In casa nostra finora è andata così ma ora qualcosa sta cambiando.
Grazie al mio specchietto retrovisore (Zucchetta) mi sono accorta di quanto questa osservazione alle regole sia esagerata.
L’ho sentita sgridare il fratello con le mie stesse parole che, uscite dalla sua bocca, hanno avuto un altro suono.
Un suono sgradevole da intonare.

20130906-110116.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...