“VIOLETTA” ICONA PERFETTA

Tre anni fa è arrivata dall’Argentina, la ragazzina che “incarna il perfetto modello adolescenziale femminile”: Violetta!

Violetta icona perfetta
Violetta icona perfetta


Proprio ciò che serviva alle nostre bambine che pare debbano seguire questo tipo di icona.
Violetta è una povera orfanella che vive tra maggiordomi ed istitutrici.
“Le sue ambizioni rappresentano le stesse dei suoi coetanei”;
Non mi tornano i conti.
Ma stiamo parlando di coetanei e non di un pubblico che oscilla dai quattro ai diciassette anni.
“Altro fondamentale ingrediente di successo è proprio il talent show.”
Così potremo già abituare i nostri figli a questo genere di spettacolo, ormai diventato il pane quotidiano della televisione.
“Violetta è una fiction sana che trasmette valori positivi di cui si sente il bisogno.”
Unici valori positivi come voler ballare, cantare e diventare famosi.
“La protagonista è una ragazza con una famiglia “normale”.
Infatti: la madre è scomparsa in un incidente, il padre si prende cura di lei e cerca di indirizzarla per il meglio verso il futuro. Niente lotte in famiglia, odi, rancori o inimicizie al veleno tra compagni di scuola. I sentimenti che animano la fiction sono sereni e propositivi, finalizzati al bene. Non ci sono litigi o tentativi di mettere i compagni in cattiva luce come accade invece in molti risvolti dei talent show reali.”
Una visione molto realistica della vita che aiuterà il pubblico ad orientarsi nei propri conflitti pre e post adolescenziali.
“Violetta affascina perché è perfetto esempio di comunicazione tra teen ager”.
Una comunicazione tipicamente televisiva. Provate a chiudere gli occhi e ad ascoltare solo le voci…Provate a tapparvi le orecchie e a guardare la mimica dei personaggi…
“L’alta qualità con cui è realizzata la serie”
I colori sobri rispecchiano il realismo della telenovela.

In casa nostra Violetta non è entrata. Ha suonato il campanello, ma io non le ho aperto.
E anche se” tutte le bambine lo guardano” non è un buon motivo per farlo.
Se tutti dessero cibi tossici ai propri figli voi lo fareste?
Non esiste solo il cibo per il corpo ma anche quello per la mente.
Io non voglio crescere i miei figli con simili schifezze.