OCCHI AL CIELO

Arrivando all’Antoniano, ho fatto un incontro ma non un’incontro qualsiasi…perchè ad aprire la porta c’era Liliana Caroli che con la sua voce squillante mi salutava allegra. Oggi faceva la portinaia, ieri accompagnava i solisti e domani…chissà! E raccontandomi di quando si mise a pulire lo studio televisivo per l’arrivo improvviso di un gruppo di persone, mi ha fatto ricordare quel motto che Padre Berardo ripeteva allo sfinimento: “Non lavoriamo per l’Antoniano. Siamo dell’Antoniano”.
Quando ero piccola questa frase mi faceva alzare gli occhi al cielo per la noia, ora me li fa alzare per dargli ragione….