UN’IDEA DI LEGNO

Ieri sera io e Zucco abbiamo girato per Cattolica.
Era da tempo che non vedevo così tanta gente insieme e quel fiume di persone metteva allegria.
I localini pieni di luci e voci mi facevano ricordare le estati di vent’anni fa.
Tra i vari giretti siamo finiti in un negozio incantevole: “L’officina del mare”.
Vendono oggetti inventati e costruiti con pezzi di natura; dai legnetti alle stelle marine applicati su lampade, specchi, cornici, pendagli, brucia olio, quadretti e tanti altri oggetti originali e chic.
Quel genere di oggetti di cui riempirei casa.
Avrei comprato ogni cosa e invece ho portato a casa altro.
Anzi, per l’esattezza, Zucco ha portato a casa altro: un’idea. Lui che ha un grande talento nel lavorare gli oggetti, molto gusto e creatività.

Così oggi in spiaggia siamo andati alla ricerca di materie prime, con grande entusiasmo degli zucchetti.
Vicino agli scogli abbiamo raccolto i rami più adatti e Zucchetto ne ha trovato uno da druido.
Poi in riva al mare ne hanno pulito qualcuno che ora aspetta nel baule della macchina.
L’idea è quella di realizzare un’abat-jour per la nostra camera e non è detto che in fase di realizzazione non si trasformi in qualcos’altro.

20130823-170626.jpg

Annunci