IL CAFFÈ

Il caffè è un rito.
Quella piccola frazione di tempo in cui ti fermi ad assaporare un gusto.
Il piacere nasce dal profumo, al rumore del cucchiaino sulla tazzina, al colore sempre diverso fino al sapore di coccola da bere.
A me piace molto berlo “al tavolino”.
Se sono in un bar s’aggiunge l’ingrediente della gentilezza, ormai in via d’estinzione …
Quello che preferisco è cremoso con un gusto abbastanza deciso e a casa quello con la schiumina.
Shakerato, per me, è tutt’altra cosa.
Non ricordo a che età iniziai a berlo ma da allora almeno un paio al giorno me li concedo.
Quando smisi di fumare, una delle difficoltà più grandi fu quella di dover anche rinunciare al binomio perfetto: sigaretta/caffè.
Il caffè è insostituibile.

20120715-205914.jpg