UN TAGLIO A SANREMO

Questa volta mi ero organizzata col giusto anticipo perché, conoscendomi, sapevo che non avrei avuto bisogno di ansia. Avevo lavato le divise del coro e messe all’aperto ad asciugare, pulito le scarpe e infilato i distintivi.
Era l’ora di pranzo ed era tutto pronto a tavola ma mio figlio si era chiuso da un po’ nel bagno. Dopo varie chiamate dalla sala al bagno, si è presentato, mentre portavo i piatti per mangiare. Finalmente ci siamo seduti e mentre dicevo: “Buon appetito” mi si è bloccata la parola… guardando mio figlio mi sono accorta che aveva dei buchi nei capelli…e preoccupata gli ho chiesto che cosa fosse successo…lui, candidamente mi ha risposto che quei capelli gli davano fastidio e così se li era tagliati…
Due giorni dopo sarebbe salito sul palco di Sanremo per l’ospitata del Piccolo Coro “Mariele Ventre” e quei buchi in testa erano l’ennesima dimostrazione di quanto desse importanza all’evento…
Prontamente la sorella si è offerta di accompagnarlo dal parrucchiere per rimediare.
Così quel taglio “un po’ troppo rasato” mi ha dato una lezione di semplicità…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...