VOLANDO SUL TAPPETO ROSSO

Alle 12 dovevamo pranzare per essere pronti alle 13,15: “Mangiati, pettinati e in divisa”.

000Ma quando il tempo stringe arrivano le complicazioni dell’ultimo minuto…risolte con la solita carica di tensione perché i loro tempi difficilmente coincidono con i nostri…Quindi, con trolley alla mano siamo saliti sui pullman in direzione Ariston, distante 18 km.

00.jpg

Durante il tragitto c’era un’atmosfera elettrica dovuta più dai genitori che dai bambini…Avvicinandoci a destinazione si vedevano dei cartelli del Festival di Sanremo sparsi per le strade e vari elementi appariscenti. Scesi dai pullman abbiamo recuperato i trolley e accompagnato i bambini del Piccolo Coro “Mariele Ventre” al cancello d’entrata senza nemmeno riuscire a salutarli in una confusione incredibile mentre le forze dell’ordine ci esortavano a muoverci. E così eccoli andare nei loro giubbotti rossi verso una nuova importante avventura, la maggior parte di loro in completa incoscienza. Dopodiché noi genitori abbiamo raggiunto una sala parrocchiale limitrofa che sarebbe stata la nostra base. Dopo aver appoggiato i cestini della cena, pieni di entusiasmo siamo tornati a piedi al teatro Ariston dove, una calca di persone, aspettava l’arrivo dei vari partecipanti al Festival. Io avevo raggiunto una buona posizione ma la mia statura era insufficiente per riuscire a vedere qualcosa! così, ho “raggiunto” l’obiettivo trovando persone che mi riferivano i fatti e altre ancora da cui sbirciare i cellulari sospesi mentre filmavano la passerella nominata “red carpet”.

Intanto un presentatore intratteneva il pubblico circostante presentando i vari passanti mentre continuavano ad arrivare persone e genitori in una confusione moderata. Nel frattempo dalla chat abbiamo saputo che anche i bimbi sarebbero usciti, così ho assoldato un ragazzo in prima fila (soprannominato Piumino Blu) che filmasse l’uscita. Intanto scalpitavamo eccitati da questa esperienza inverosimile, scherzando, ridendo e facendo urla da tifoserie all’occorrenza. E dopo un po’ è uscita Sabrina Simoni, la direttrice con un primo gruppo di 5 bambini e ognuno di noi cercava di vedere più da vicino cercando il proprio figlio. E poco dopo siamo stati accontentati quando è uscito tutto il coro tra gli applausi generali. E a qualcuno glielo abbiamo raccontato chi fosse il coro mentre qualcun altro già lo sapeva! Intanto Piumino Blu (GRAZIE!) mi aveva fatto un altro regalo filmando anche la seconda uscita del coro! Ed era tutto così strano e inverosimile… l’atmosfera era frizzante e dopo la presentazione ce ne siamo andati a fare un giro, come se stessimo volando su quel tappeto rosso…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...