PADRE BERARDO

Purtroppo solo ieri ho scoperto un suo motto che diceva “Noi siamo l’Antoniano”.
Lo stesso vale per me con il saio, “il saio è Padre Berardo”.
Lui è stato una persona molto importante che ha cambiato la vita di molte altre.
Grazie alla fondazione del coro e allo stretto rapporto con Mariele, ha fatto parte di tutta la mia infanzia fino all’adolescenza.
La sua voce bassa e in po’ noiosa, ci ha accompagnato per tante occasioni: dai concerti ai saggi e tanto altro ancora.
Per me, da piccolina, era come un parente lontano e quando mi beccava fuori dalla porta, mi vergognavo da morire.
La sua figura solida lo faceva sembrare uno di quei grandi alberi che accolgono gli uccellini dopo i loro primi voli. Gli stessi uccellini del nostro distintivo, lo stesso albero del campo dei miracoli che faceva crescere gli Zecchini d’Oro!
Una caratteristica che ricordo di lui con un sorriso, era l’abitudine d’inventare soprannomi per i piccoli canterini, facendo poi dimenticare i nomi originali.
Ho scoperto che nella sua vita ha fatto una quantità di cose incredibili.

Il suo motto, sentito ieri per la prima volta, ha risposto a qualcosa che non avevo mai capito.
In passato, tornando all’Antoniano, ho capito che era un po’ arrabbiato con me e mia sorella perché una volta uscite dal coro, siamo uscite definitivamente anche dall’Antoniano. Avevamo bisogno di conoscere anche il resto del mondo.
Forse, per lui, era come non voler più far parte di quella grande famiglia.
Ma una famiglia te la porti dentro anche quando sei lontano.
Mi spiace non averglielo mai detto.

 

Annunci

2 Comments

  1. Era una persona speciale; ricordo una confessione, fatta con lui, una diecina d’anni fa. Nessun giudizio e un’ottima capacità di ascolto. Con la sua dipartita, si chiude davvero un’era; capisco il tuo rammarico nel non averlo salutato, è successo anche a me di recente, quando è morto il mio vecchio Parroco. Bisognerebbe davvero vivere ogni giorno come fosse l’ultimo e con l’ultima ora della sera, dare un “Ciao” a chi amiamo e ci ha voluto bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...